Il castello di Poppi 

Un pomeriggio lessi un post della mia amica Gioia la quale raccontava di un luogo in Toscana fino ad allora a me sconosciuto.

Annoverato tra i borghi più belli d’Italia, a pochi km da Arezzo  Poppi ci ha incuriositi proprio per la leggenda legata al suo castello e all’annessa torre ribattezzata “torre dei diavoli”.

Si narra che proprio nella suddetta torre venne murata la crudele contessa Matelda.

La seducente contessa ogni sera riceveva un amante diverso che dopo aver “amato”gentilmente scaraventava di sotto facendo così “precipitare” drasticamente il numero degli abitanti di sesso maschile del borgo. Furono proprio le donne infatti a murare viva la contessa il perché lo si può facilmente immaginare.

Il castello merita una visita soprattutto la cappella affrescata da Taddeo Gaddi allievo di Giotto, così come il borgo.

Inoltre a Poppi c’è un’ area attrezzata gratuita  con la colonnina per l’lettricità. Quando siamo andati noi ad ottobre di quest’ anno le colonnine non funzionavano ma ho avvisato il comune che ha promesso un tempestivo intervento di ripristino.

Annunci

2 pensieri su “Il castello di Poppi 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...